Dal 4 novembre sarà possibile iscriversi a Ca' Foscari Alumni
Lascia la tua mail per restare informato

News

 

Digital Innovation Days 2020: dal lockdown alla ripartenza

Big_940x470_ddays2020

La settima edizione del più grande evento italiano dedicato al marketing digitale, al social media marketing e all’innovazione cambia veste e diventa digitale.

Il Digital Innovation Days Italy torna con la settima edizione, che si terrà nelle giornate del 29-30 ottobre e sarà per la prima volta in versione full digital. Il 31 ottobre invece ci sarà una sala startup copletamente gratuita, a breve tutti i dettagli.
Tutti gli Alumni potranno usufruire di un codice sconto dedicato per l'acquisto dei biglietti.

QUANDO: 29 e 30 ottobre 2020, 31 ottobre la sala startup gratuita
DOVE: evento online
BIGLIETTI: link
CODICE SCONTO: richiedi il tuo codice sconto scrivendo ad alumni@unive.it

In un periodo di grande emergenza sanitaria ed economica la conferma, in veste inedita, di questo appuntamento dedicato al digitale e all’innovazione può rappresentare una delle chiavi di volta per una ripartenza con uno spirito nuovo e orientato naturalmente al futuro.

Il Digital Innovation Days Italy è l’evento pensato per raccontare la trasformazione digitale a 360 gradi e per diffondere e misurare gli impatti delle migliori strategie di digital marketing e delle nuove tecnologie sulla crescita e lo sviluppo del business.

La kermesse è rivolta a chiunque desideri aggiornare, accrescere o approfondire le proprie skills sul digital marketing, dei principali strumenti di social media marketing e degli ultimi trend nell’ambito dell’innovazione tecnologica. Si tratta, quindi, di un’opportunità unica per apprendere, fare networking e stimolare la curiosità, condividendo esperienze con professionisti di alto livello.

L’evento #DIDAYSIT2020 andrà alla scoperta delle aziende più “virtuose” durante la lunga fase di lockdown, tra chi ha tratto vantaggio dalla situazione e chi invece si è dovuto reinventare accelerando giocoforza il processo di digitalizzazione. Si cercherà di capire come siano cambiati i trend e le necessità delle imprese, quali misure servano per ripartire e quali insegnamenti vadano tenuti a mente per il futuro. Le tematiche al centro della discussione saranno Food TechFashion Tech (il moderatore di questa sala sarà Stefano Galassi, Managing Director di Startup Bootcamp), Social Media (Luca La Mesa, Presidente di Procter&Gamble Alumni), Influencer MarketingInnovation & Emerging Tech (Fernando Piccirilli, Investment Advisory di Kobe Partners), Sustainability & Well Being (Francesca Petrella, Responsabile Comunicazione IpsosWeb Marketing (Antonello Schiavo, Digital Marketing for Emea SMEs Google), Fintech & Payment (Daniela Nespolo, Business Development Freelance), Formazione digitale (Stefano Saladino – Founder di Rinascita Digitale) e infine Health Tech.

Deloitte Officine Innovazione sarà tra i Gold Sponsor della 7° edizione dei Digital Innovation Days e organizzatore delle sale dedicate al futuro dei settori salute e benessere e della filiera del food e beverage.

La moderazione delle due sale è affidata a Deloitte Officine Innovazione: a Marco Perrone, Director e Head of Open Innovation & Acceleration Deloitte, la sala HealtTech prevista giovedì 29 ottobre dalle 14 alle 18:30; a Giulia Silenzi, Senior Manager di Deloitte e responsabile di FoodTech Accelerator, la sala FoodTech di venerdì 30 ottobre dalle 14 alle 18.30. A corredo dei due momenti verticali, venerdì 30 ottobre alle ore 9:30 verrà presentato il punto di vista Deloitte sugli impatti della pandemia su individui e imprese, e su come l’innovazione possa contribuire all’equilibrio tra tecnologia e dimensione umana, a cura di Francesco Iervolino, Partner Deloitte Officine Innovazione.

In entrambe le sale la discussione verterà su quattro tematiche principali, nonché trend emergenti dei rispettivi settori.
Partendo dalla sala HealthTech, si alterneranno panel e fireside chat che esploreranno il Back to work, la reazione delle aziende del settore alle sfide lanciate dal Covid-19, l’Elderly care, la cura dei più anziani e fragili, il pensiero innovativo applicato alla medicina e, infine, Open Innovation e accelerazione dell’innovazione facendo sistema per il futuro dell’Health & Biotech.
Parlando invece di futuro delle filiere Food & Beverage, i relatori—anche in questo caso tramite panel e fireside chat—avranno l’opportunità di raccontare casi di successo ed esperienze di Sostenibilità e Circular Economy per l’azzeramento dello spreco alimentare, di Retail & FoodService, dell’innovazione che riparte dalla tradizione per un Food & Beverage 4.0 e, infine, dell’ormai collaudato FoodTech Accelerator, già alla sua terza edizione grazie ai successi dei concreti progetti sviluppati gli anni passati.