Dal 4 novembre sarà possibile iscriversi a Ca' Foscari Alumni
Lascia la tua mail per restare informato

News

 

Alumnus dell'anno 2018: via al voto telematico

Big_scegli_il_vincitore_del_premio_alumnus_dell'anno

Aperto il voto telematico per nominare, tra i 3 finalisti, l'Alumnus dell'Anno 2018!

Chiusura votazioni: domenica 18 novembre h 23.59
 
Siamo arrivati a uno dei momenti più attesi dell'anno: la nomina dell'Alumnus dell'Anno 2018!
 
Ringraziamo davvero molto tutti gli Alumni che ci hanno inviato le loro segnalazioni per le candidare di quest'anno.
Non senza difficoltà, sono stati selezionati tre profili d'eccellenza che rispecchiassero tre diversi ambiti disciplinari dell'Università Ca' Foscari Venezia: lettere, finanza e management. 
Una rosa tutta al femminile in questo caso!
 
Come funziona?
Dalle ore 12.00 del 2 novembre al 18 novembre incluso, le finaliste si contenderanno il Premio Ca’ Foscari Alumnus dell'Anno 2018 che verrà assegnato con voto telematico. Tutti gli Associati di Ca' Foscari Alumni possono partecipare alla scelta, esprimendo la propria preferenza. 
 
 
(Per chi ancora non fosse associato: bit.ly/iscrivitiCFA - può essere che la mail dei neo iscritti non venga accettata immediatamente dal sistema di voto, in caso riprovate a distanza di qualche ora o scriveteci a alumni@unive.it). 
 
La premiazione del vincitore si terrà in occasione dell'annuale Ca' Foscari Forward, il 1 dicembre 2018 a partire dalle h_17.30 (ISCRIVITI QUI!).
 
Finalisti:
 
GIULIA CERARDI
 
Agente finanziario, appassionata fin da giovane alla finanza, ha velocemente scalato oltreoceano le vette di BlackRock. Laureata in Economia e Finanza, consegue negli Stati Uniti il Master of Financial Engineering alla UC Berkeley per essere subito dopo assunta dal più grande gestore finanziario al mondo come risk manager e, da due anni, come portfolio manager. Attiva fitness trainer e musicista.
 
ALESSIA CERANTOLA
 
Giornalista, laureata in  Lingue e letterature orientali, master in giornalismo e in finanza. Autrice di servizi legati in particolare all’Asia, pubblicati sulle magiori testate italiane e internazionali. I suoi lavori hanno ricevuto una serie di riconoscimenti tra cui il premio per la libertà di stampa di Reporter sans frontières e Unesco (Austria) e il premio corrispondente speciale “Florido Borzicchi”. Nel 2016 ha fatto parte della squadra giapponese dell’inchiesta Panama Papers, che ha ricevuto il Premio Pulitzer nel 2017. È co-fondatrice del centro di giornalismo d’inchiesta italiano IRPI (Investigative Reporting Project Italy).
 
IRENE CAO
 
Scrittrice, laureata in Lettere Classiche con un dottorato in Storia Antica. Si occupa di giornalismo, pubblicità e cinema. Il suo ultimo romanzo "Io ti amo" (2018) continua la nota trilogia "Io ti guardo", "Io ti sento", "Io ti voglio" (2013): pubblicazioni che, assieme al dittico "Per tutti gli sbagli", "Per tutto l’amore" (2014) e "Ogni tuo respiro" (2016), tutte edite da Rizzoli, hanno venduto oltre 600.000 copie e sono state tradotte in 14 lingue. Parte dell’antologia "Io sono il Nordest" (Apogeo 2016), progetto a sostegno delle donne vittime di violenza, con il racconto "Noi Tre".
 
 
 
 

VOTA SUBITO l'Alumnus dell'Anno 2018!